HomeRiflessioni

La Guarigione nel Vangelo

Like Tweet Pin it Share Share Email

Ed entro’ di nuovo a Cafarnao dopo alcuni giorni. Si seppe che era in casa e si radunarono tante persone, da non esserci piu’ posto neanche davanti alla porta, ed egli annunziava loro la parola.

Si recarono da lui con un paralitico portato da quattro persone. Non potendo pero’ portarglielo innanzi, a causa della folla, scoperchiarono il tetto nel punto dov’egli si trovava e, fatta un’apertura, calarono il lettuccio su cui giaceva il paralitico. Gesu’, vista la loro fede, disse al paralitico: “Figliolo, ti sono rimessi i tuoi peccati”.

Seduti la’ erano alcuni scribi che pensavano in cuor loro: “Perche’ costui parla cosi’? Bestemmia! Chi puo’ rimettere i peccati, se non Dio solo?”. Ma Gesu’, avendo subito conosciuto nel suo spirito che cosi’ pensavano tra se’, disse loro:”Perche’ pensate cosi’ nei vostri cuori? Che cosa e’ piu’ facile: dire al paralitico: Ti sono rimessi i peccati, o dire: Alzati, prendi il tuo lettuccio e cammina? Ora, perche’ sappiate che il Figlio dell’uomo ha il potere sulla terra di rimettere i peccati, ti ordino, disse al paralitico, alzati, prendi il tuo lettuccio e va’ a casa tua”.

Quegli si alzo’, prese il suo lettuccio e se ne ando’ in presenza di tutti e tutti si meravigliarono e lodavano Dio dicendo: ” Non abbiamo mai visto nulla di simile!”.           (Mc. 2,1-12)

—————————

Compiuta la traversata, approdarono e presero terra a Genesaret. Appena scesi dalla barca, la gente lo riconobbe, e accorrendo da tutta quella regione cominciarono a portargli sui lettucci quelli che stavano male, dovunque udivano che si trovasse. E dovunque giungeva, in villaggi, o citta’ o campagne, ponevano i malati nelle piazze e lo pregavano di potergli toccare almeno la frangia del mantello; e quanti lo toccavano guarivano.  (Mc 1,53 -56)

—————————

Or una donna, che da dodici anni era affetta da emoraggia e aveva molto sofferto per opera di molti medici, spendendo tutti i suoi averi senza nessun vantaggio, anzi peggiorando, udito parlare di Gesu’, venne tra la folla, alle sue spalle, e gli tocco’ il mantello. Diceva infatti: ” Se riusciro’ anche solo a toccare il suo mantello, saro’ guarita “. E subito le si fermo’ il flusso di sangue, e senti nel suo corpo che era stata guarita dal quel male.

Ma subito Gesu’, avvertita la potenza che era uscita da lui, si volto’ alla folla dicendo: “Chi mi ha toccato il mantello?”. I discepoli gli dissero: “Tu vedi la folla che ti si stringe attorno e dici: Chi mi ha toccato?”. Egli intanto guardava intorno, per vedere colei che aveva fatto questo. E la donna impaurita e tremante, sapendo cio’ che le era accaduto, venne, gli si getto’ davanti e gli disse tutta la verita’. Gesu’ rispose: “Figlia, la tua fede ti ha salvata. Va’ in pace e sii guarita dal tuo male”.     (Mc 5,25-34)

Comments (0)

Lascia un commento